Bonuccelli Ubaldo

Neurologia

Laurea in Medicina e Chirurgia , 1975 e Specializzazione in Neurologia – Università di Pisa, 1979; Specializzazione in Farmacologia -Università di Cagliari 1989
-Dirigente Medico Neurologia dal 1979 presso la Clinica Neurologica Univ. Di Pisa,Professore Associato di Neurologia dal 1992,
-Direttore UO di Neurologia dell’Ospedale Versilia dal 2001
-Professore Ordinario di Neurologia Univ. di Pisa dal 2007 e Direttore UO Neurologia Az.Osp. Pisana dal 2011 e della Scuola di Specializzazione in Neurologia
–Università di Pisa ; Direttore Dip.nto Assistenziale Integrato di Specialità Mediche Az. Osp. Univ. Pisa dal 2016 al 2020 ,da fine 2020 in pensione dalla Struttura Pubblica.
-Professore (a Contratto) di Neurologia International University of Health Sciences- UNICAMILLUS Roma 2021

Attività Scientifica
Dopo la iniziale formazione a Pisa, ha maturato con soggiorni in istituzioni nazionali ed in USA esperienze di neurofarmacologia di base e clinica ed ha approfondito temi di ricerca inerenti in particolare la M. di Parkinson, Demenze, Cefalee ed Epilessia – 423 pubblicazioni (PubMed) e 3 monografie sul Parkinson. Ha organizzato numerosi Congressi Nazionali ed Internazionali sulla materia ricoprendo numerose cariche in molte società scientifiche:
Corresponding Fellow dell’American Academy of Neurology dal 1989,President dell’European Society for Clinical Neuropharmacology (1996 – 1997); Presidente dell’Associazione Autonoma Disturbi del Movimento e Malattia di Parkinson (DISMOV-SIN) aderente alla SIN (2004-2005); Presidente Lega Italiana M. di Parkinson LIMPE 2010-2011.Coordinatore del Gruppo di Studio SIN “Disordini Neuropsichiatrici” dal 2017

Attività Clinica
Ha fondato nel 1985 un Centro Clinico per il Parkinson nell’Ospedale di Pisa ed ha coordinato numerosi studi collaborativi a livello internazionale in particolare nell’ambito del neuroimaging (SPET,PET,RM 7 Tesla) e molti trials per nuovi farmaci per le m.neurodegenerative (Parkinson e Demenze). Ha formato negli anni numerosi esperti di M.Neurodegenerative che ricoprono attualmente posizioni accademiche, ospedaliere e nell’Industria Farma a livello nazionale ed internazionale.