Esame Ecocolordoppler vasi cerebroafferenti (carotidi, vertebrali)

Esame non invasivo e facilmente ripetibile evidenzia la presenza o meno di patologie a carico delle arterie carotidI e vertebrali (stenosi, placche , anomalie, tumori, ecc). Utile nella prevenzione dell’ictus e per seguire nel tempo i pazienti portatori di stenosi carotidee.

Esame Ecocolordoppler arterioso e venoso degli arti inferiori e superiori

Esame non invasivo e facilmente ripetibile evidenzia la presenza o meno di patologie a carico delle arterie degli arti inferiori e superiori (stenosi, placche , ostruzioni, aneurismi, anomalie) e consente di fornire informazioni utili circa la diagnosi differenziale  fra le malattie circolatorie e altre malattie che provocano dolori o altri disturbi.

Esame non invasivo e facilmente ripetibile serve a diagnosticare tromboflebiti superficiali o profonde a carico delle vene degli arti superiori o inferiori. Nel caso specifico della presenza di vene varicose l’esame può fornire indicazioni sul trattamento possibile e sulle varie tecniche utilizzabili.

Esame Ecocolordoppler vasi addominali (aorta e vasi iliaci, cava e vene iliache )

Esame non invasivo e facilmente ripetibile evidenzia la presenza o meno di patologie a carico delle arterie più importanti dell’organismo situate all’interno dell’addome. Ideale per diagnosi di aneurismi o per il loro follow up diametro, stenosi o ostruzioni.

Esame Ecocolordoppler arterie renali e viscerali

L’esame richiede una preparazione intestinale poiché l’aria presente in addome può ostacolare la visione ecografica. L’esame viene eseguito alla ricerca di una stenosi delle arterie renali di tipo arteriosclerotico o angiodisplasico che può determinare una forma di Ipertensione resistente alle comuni terapie farmacologiche.

Esami sulla saliva (DNA) per la valutazione del rischio cardio-vascolare e della trombofilia

L’esame del Dna è l’unico esame veramente predittivo e preventivo. Sapere se si è predisposti ad ammalare di malattie cardiovascolari (come infarto, diabete, ictus, ipertensione arteriosa) nel tempo, ci permette di correggere alcuni stili di vita, affinché la malattia non si presenti.

Eseguire un semplice esami diagnostico invece significa solo aspettare di vedere con gli esami strumentali l’arrivo ed il manifestarsi della malattia stessa.

L’esame del DNA per la trombofilia ci permette di distinguere nei soggetti predisposti geneticamente alla trombosi se hanno forme minori e quindi curabili o se hanno forme più gravi dove la prevenzione secondaria (calza elastica piuttosto che terapia antitrombotiche o anticoagulanti sono necessarie).

– Valutazioni di malformazioni vascolari

Diagnosi e trattamento delle trombosi venose profonde e superficiali

Le malattie tromboemboliche sono sempre state la prima causa di morte negli ospedali (dopo interventi chirurgici). Una valutazione pre -operatoria del rischio permette di adottare una prevenzione personalizzata del rischio. Quando la malattia si presenta è opportuno e utile instaurare, immediatamente una diagnosi corretta ed un altrettanto corretto trattamento (calza, eparina a basso peso molecolare e/o anticoagulanti).

Casistica Servizio di Diagnostica Ecocolordoppler Casa di Cura San Rossore
N° esami per anno
  • 2012: 449
  • 2013: 677
  • 2014: 576
  • 2015: 727
  • 2016: 732
  • 2017: 800
  • 2018: 830
  • 2019: 1092
  • 2020: 944

Per informazioni si può telefonare al seguente recapito:  +39 050.586430