In questa pagina potete trovare una breve guida per la preparazione agli esami diagnostici.

I contenuti presenti in questa sezione hanno il solo scopo di fornire informazioni generali e non devono essere considerati come sostitutivi dell’indicazione medica dello specialista di riferimento.

Se non trovi l’esame diagnostico che stai cercando, contatta la nostra segreteria: Tel. +39 050 586130

RISONANZA MAGNETICA NUCLEARE

Presentarsi almeno 15 minuti prima dell’esame muniti di:

  • esami precedenti concernenti la patologia (TAC, RX, ECO, etc)
  • relazione clinica del medico richiedente

Presentarsi senza lenti a contatto e cosmetici sul volto. Togliere orologi, carte magnetiche, telefonini, apparecchi acustici e tutti gli oggetti metallici come orecchini, braccialetti, anelli, piercing, etc.

Per l’ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO (MDC) è necessario:

  • portare con sé l’esame ematochimico della creatinina
  • il giorno dell’esame essere a digiuno da almeno 6 ore

Nel caso di esame RMN all’ADDOME INFERIORE o COMPLETO è necessario:

  • effettuare un clistere di pulizia alle ore 6:00 per l’esame da eseguire nell’orario della mattina
  • effettuare un clistere di pulizia a metà mattina se l’esame è previsto nell’orario pomeridiano

CONTROINDICAZIONI ASSOLUTE ALL’ESAME

  • portatori di pace maker cardiaco
  • portatori di punti chirurgici ferromagnetici (clips) in sede vascolare
  • portatori di dispositivi endovascolari ferromagnetici (filtri, stent, spirali, etc.) entro le sei-settimane di impianto
  • portatori di dispositivi endocorporei ad attivazione magnetica elettronica come: neurotrasmettitori, pompe di infusione , etc.
  • portatori di impianto cocleare fisso contro la sordità

CONTROINDICAZIONI RELATIVE ALL’ESAME

  • portatori di protesi ortopediche
  • portatori di corpi estranei metallici (schegge, pallini da caccia, etc)
  • portatori di derivazioni ventricolo – peritoneali con componenti metalliche
  • portatori di distrattore della colonna vertebrale
  • portatori di protesi valvolari cardiache (necessita documentazione del fabbricante o del chirurgo)
  • pazienti in gravidanza al primo trimestre

ECOGRAFIA

ECOGRAFIA DELL’ADDOME SUPERIORE

Presentarsi:

  • per ESAMI AL MATTINO a digiuno dalla sera precedente
  • per ESAMI AL POMERIGGIO o SERA a digiuno da almeno 6 ore (pasto leggero e senza grassi; si consigliano come alimenti tea, fette biscottate, marmellata, pesce lesso, patate lesse, etc.)

Evitare in ogni caso possibilmente frutta, verdura e bevande gassate nei due giorni precedenti l’esame.

ECOGRAFIA DELL’ADDOME INFERIORE / PELVICA

Presentarsi con vescica a medio riempimento: bere poco più di mezzo litro di acqua un’ora prima dell’esame.
Non è necessario il digiuno.

ECOGRAFIA ADDOME IN TOTO

Presentarsi:

  • per ESAMI AL MATTINO a digiuno dalla sera precedente
  • per ESAMI AL POMERIGGIO o SERA a digiuno da almeno 6 ore (pasto leggero e senza grassi; si consigliano come alimenti tea, fette biscottate, marmellata, pesce lesso, patate lesse, etc.)
  • evitare in ogni caso possibilmente frutta, verdura e bevande gassate nei due giorni precedenti l’esame
  • con vescica a medio riempimento: bere poco più di mezzo litro di acqua un’ora prima dell’esame.

ECOGRAFIA PROSTATA TRANSRETTALE

Presentarsi:

  • con vescica a medio riempimento: bere poco più di mezzo litro di acqua un’ora prima dell’esame
  • clistere di pulizia del retto due ore prima dell’esame

Non è necessario il digiuno.

ECOGRAFIA TRANSVAGINALE

Presentarsi con vescica a medio riempimento: bere poco più di mezzo litro di acqua un’ora prima dell’esame.

ECOGRAFIA CON MEZZO DI CONTRASTO (MDC) DI II GENERAZIONE (Sonovue)

Non è necessaria alcuna preparazione.

UROGRAFIA /COLANGIOGRAFIA

NEI 3 GIORNI PRECEDENTI L’ESAME

  • Seguire una dieta priva di scorie (evitare farinacei, pane e pasta, verdura e frutta)
  • Assumere 9 compresse di MYLICON al giorno (3 a colazione, 3 a pranzo, 3 a cena).
  • Assumere 15 grammi di solfato di magnesio alle ore 16.00 del giorno precedente l’esame.
  • La sera precedente il giorno dell’esame cenare con una tazza di brodo caldo.

IL GIORNO DELL’ESAME

La mattina dell’esame restare digiuni.

È indispensabile per l’esecuzione dell’esame urografico o colangiografico presentare la mattina dell’esame tutte le indagini di diagnostica per immagini in precedenza eseguite (radiografie, ecografie, TAC, RM).